Vinitaly 2015

22 Mar Vinitaly 2015


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /membri/discettatorierranti/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 731

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /membri/discettatorierranti/wp-content/plugins/facebook-button-plugin/facebook-button-plugin.php on line 734

Taglio del nastro stamane per l’inaugurazione della 49ª edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati di Veronafiere.

Attesi oltre 150mila visitatori dal 22 al 25 marzo a Vinitaly 2015 che si svolge in contemporanea a Sol&Agrifood, rassegna dell’agroalimentare di qualità, ed Enolitech, salone dedicato alle tecnologie per le filiere del vino e dell’olio.

Alla manifestazione di riferimento del settore vinicolo parteciperanno quest’anno operatori specializzati provenienti da 120 Paesi, per questo il totale delle aziende espositrici si consolida a più di 4.000, mentre la superficie espositiva netta supererà quota 91mila metri quadrati.

Si tratta di una prestigiosa vetrina, dunque, per le cantine di tutto il territorio e non solo che parteciperanno all’evento. La straordinaria presenza delle aziende vitivinicole della Campania all’edizione 2015 del Vinitaly dimostra il dinamismo e l’eccellenza delle nostre produzioni regionali”. Lo afferma il Presidente del Consiglio Regionale Pietro Foglia, in occasione dell’appuntamento internazionale dei Verona, dove lunedì 23 marzo parteciperà all’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

Business e internazionalità restano al centro anche di questa edizione di Vinitaly che vede l’arrivo a Verona di operatori specializzati e buyer da tutti i cinque continenti.

La città di Verona, in questi giorni, diventerà a misura di professionisti del settore e di wine lover, con i corsi per ambasciatori del vino italiano della Vinitaly International Academy, il Concorso Internazionale Packaging dedicato alle bottiglie e alle etichette più belle, le degustazioni serali nelle piazze del centro storico con il fuorisalone di “Vinitaly and the City” e il tasting di OperaWine alla Gran Guardia, con i 100 vini delle cantine scelte da Wine Spectator.

Questa edizione del Vinitay sarà fortemente orientata all’incontro con delegazioni e missioni commerciali provenienti sia da mercati maturi, sia da aree in forte o potenziale sviluppo, con un calendario di incontri b2b, seminari e degustazioni professionali in grado di dare risposte concrete per il business di un comparto, come quello enologico, che genera un fatturato superiore ai 10 miliardi di euro e un export di 5,1 miliardi.

Non ci resta che iniziare il viaggio alla scoperta di nuove e meravigliose sensazioni, buon Vinitaly a tutti dai Discettatori Erranti